Daan Kleijn Trio

daan
 
Nato nei Paesi Bassi, Daan Kleijn ha cominciato a suonare la chitarra all’età di sette anni. Dieci anni dopo è stato ammesso al prestigioso Prins Claus Conservatorium. Là ha sviluppato le sue abilità musicali che gli hanno permesso di diplomarsi ‘summa cum laude’, di vincere il VNO-NCW Talent Award ed il Gasterra Talent Award. Durante questi anni ha anche partecipato alla composizione e alla produzione di due album della band ROOS., che lo hanno portato ad esibirsi in tutti i Paesi Bassi. In aggiunta a ciò, Daan ha suonato numerosi concerti con rinomati jazzisti come Benny Golson, Alex Sipiagin, Kenny Werner e Billy Drummond. Dopo essersi diplomato, Daan si è trasferito a New York City per ottenere un ‘Master’s Degree’ alla New York University, del tutto supportato da una borsa di studio concessagli come parte del Huygens Talent Program.
Il Daan Kleijn Trio ha pubblicato nel novembre del 2013 un album chiamato TRIO.
 
Daan Kleijn si è unito alla Global Union of Young Artists con il suo trio che include Tobias Nijboer al contrabbasso e Joan Terol Amigó alla batteria.
 
Tobias Nijboer (1985, Paesi Bassi), dopo essersi diplomato al Prins Claus Conservatorium nel 2008, ha ottenuto il suo ‘Master’s Degree’ al SUNY Purchase College a New York.
Tobias si è esibito al North Sea Jazz Festival (’04, ’05, ’08), a numerosi jazz club olandesi e tedeschi, allo Smalls Jazz Club e al Birdland (New York), ed è andato in tour in Canada (a Vancouver, Calgary, Edmonton, Victoria, Montreal, Quebec City, Toronto).
 
Joan Terol Amigó, (1985, Catalogna) è interessato alla musica da quando, da bambino, andava a vedere sua madre cantare con un coro di Barcellona. Si è diplomata in batteria jazz all’ESMuC (Escola Superior de Música de Catalunya) nel 2010. Dal settembre del 2011 vive e studia ad Amsterdam, frequenta il Master’s Degree del Conservatorium van Amsterdam. Durante il corso della sua carriera ha suonato molto con musicisti della scena jazzistica catalana e spagnola e anche come sideman di grandi musicisti internazionali quali Benny Golson, Jorge Rossy, Jesse Davis, Grant Stewart, Maria Schneider, Joe Magnarelli, Carla Cook, Perico Sambeat, Raynald Colom, Marc Miralta, Joris Roelofs e Maarten Hogenhuis. Ha registrato un album-tributo a Lee Konitz, che ha partecipato in qualità di solista alla seduta di registrazione. Al momento insegna e si esibisce nei Paesi Bassi con diverse band, sebbene il progetto che lo vede più coinvolto è STN!, la sua band di Barcellona.
 
Daan Kleijn – chitarra
Tobias Nijboer – contrabbasso
Joan Terol Amigó – batteria
 


 

“Da molto tempo non sentivo un chitarrista talentuoso e promettente come Daan Kleijn. Ha tutti gli strumenti per diventare una parte importante della scena jazzistica newyorkese e del mondo. Ha una grande immaginazione nella creazione melodica, un bellissimo suono, ed una forte personalità musicale che senza dubbio continuerà a sviluppare con l’accumularsi di esperienze professionali con altri grandi musicisti. Ha molto da offrire al mondo della musica!”
Peter Bernstein

 

“Daan è un musicista con una tecnica brillante ed un fantastico suono”
Alex Sipiagin

 

“Daan è diventato un grande compositore ed un interprete dello swing con un’abilità tecnica rara e naturale. Ha dimostrato di essere un dotato bandleader, incline all’organizzazione di concerti. Essendo nato a New York e avendo 25 anni di esperienza professionale, posso dire che sarà una meravigliosa aggiunta alla scena jazzistica newyorkese.”
Freddie Bryant